Architetto Isacco Brioschi

Nato a Monza il 15 maggio 1970, consegue la laurea in Architettura presso il Politecnico di Milano con la tesi in Tecnologia dell’Architettura “I nuovi luoghi possibili: il recupero dell’Ospedale Militare di Baggio”, la cui tensione concettuale muove dal tentativo di disancorare l’ambiente architettonico dall’archetipo istituzionale, pur conservandone la funzionalità, attraverso sia la sperimentazione dell’impiego di materiali innovativi (policarbonati, resine epossidiche), sia della coniugazione artistica, ispirandosi, in particolare, alla cifra stilistica di Lodola.
Sulla scia di tale idea, nel 1999 fonda a Milano lo Studio Isacco Brioschi Architettura & Design, concepito quale fucina di nuove formule architettoniche in cui i materiali tecnologici, artistici e naturali si coniugano in una logica compositiva.
Le opere architettoniche sino ad oggi realizzate e quelle in corso di realizzazione vedono protagonisti degli spazi, dei luoghi dell’abitare e del lavorare, che dialogano costantemente tra innovazione e recupero, tra tecnologia e ambiente, tra arte e funzionalità.
Sono esattamente queste le linee guida che animano l’attuale importante progetto della MCU MEDIOLANUM CORPORATE UNIVERSITY.
Lo studio di questa Corporate che, senza dubbio, diventerà il luogo di formazione e ricerca più innovativo in Italia, è partito dalle ricerche condotte da Healthy Plants sul beneficio di introdurre la vegetazione negli ambienti lavorativi e di studio.
Ancora una volta, la sfida architettonica è impedire lo smarrimento dell’uomo richiamando la sua natura, facendola “rientrare e riequilibrare nel proprio ambiente”.

www.isaccobrioschi.it